Perché il tasso di autismo di Singapore è superiore alla media mondiale?

A Singapore uno su 150 bambini ha l’autismo, un tasso più alto rispetto alla cifra globale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità di uno su 160 bambini .

Nel 2014 c’erano 4.400 bambini con disturbi dello sviluppo, un salto del 76% rispetto ai 2.500 bambini del 2010. 

Queste cifre sono state rivelate nel terzo piano autorevole del governo del 20 dicembre del 2014. Cifra che copre fino al 2018 e che si basa su due piani precedenti per creare una società più inclusiva per le persone con disabilità.

20160112-preschool_2

I dati sui problemi di sviluppo provengono dal KK Women and Children’s Hospital e dal National University Hospital , che diagnosticano tali disturbi nei bambini da 0 a sei anni.

Nel 2011, il tempo di attesa per vedere un medico era di più di due mesi.

Ma quali sono le probabili cause di questo aumento?:

Gli esperti coincidono sul fatto che l’alto tasso di autismo di Singapore e l’aumento del numero di persone con autismo siano probabilmente dovute ad una maggiore consapevolezza e ai test con parametri più ampi sullo spettro autistico, piuttosto che a una reale maggiore prevalenza di autismo.

Il dott. Eyleen Goh, un assistente professore nel programma clinico accademico di neuroscienza presso la Duke-NUS Medical School, ha affermato che il tasso dell’OMS è probabilmente inferiore a causa delle poche diagnosi in alcune nazioni. Ci sono, infatti, alcuni paesi come la Corea del Sud ed altri paesi dell’Africa, dove l’autismo è fortemente stigmatizzato e di conseguenza i genitori tendono a nascondere le persone che presentano il disturbo.

“Le diagnosi di autismo sono sempre state un problema molto difficile”, ha detto. “Gran parte della diagnosi si basa su questionari, che possono essere soggettivi. Questo è il motivo per cui possono verificarsi sovradiagnosi e sottodiagnosi. “

A livello globale, i numeri e le percentuali di persone con autismo sono aumentati vertiginosamente nel corso degli anni. Oltre a una migliore consapevolezza e rilevazione, l’impennata è in gran parte dovuta all’ampliamento dei criteri per l’autismo.

Negli anni ’90, i medici iniziarono a riclassificarlo da un disturbo singolare a un gruppo di condizioni correlate su uno spettro di gravità.

Per quanto riguarda i numeri in aumento a Singapore, un portavoce dell’ARC ha dichiarato: “C’è stato un aumento della chiarezza dei criteri diagnostici, il che significa che più persone vengono diagnosticate in modo appropriato.”

“Questo è stato accompagnato da un aumento di consapevolezza e conoscenza tra i medici diagnostici e altri professionisti. Ciò significa che un maggior numero di persone viene diagnosticato rispetto al passato. “

Un altro motivo per giustificare l’aumento potrebbe essere il fatto che i singaporiani stanno avendo bambini in età avanzata, ha detto il dott. Justin Lee, ricercatore presso l’Institute of Policy Studies. La ricerca ha dimostrato che i bambini nati da genitori anziani hanno un rischio più elevato di avere autismo.

Alla luce dei numeri in crescita, il dott. Shyam Prabhakar, direttore associato di genomica integrativa presso il Genome Institute di Singapore, ha affermato che fornire nuovi trattamenti e servizi di supporto è fondamentale. La sua squadra è in corsa per creare il primo farmaco al mondo per curare la condizione.

Il dottor Lim Boon Leng, uno psichiatra dell’ospedale di Gleneagles, ha affermato che disporre di un piano nazionale per coordinare la cura dei bambini con autismo sarà utile. “L’intervento precoce è fondamentale. Al momento, la frequenza del trattamento potrebbe non essere sufficiente “, ha affermato.

La diagnosi in Singapore. Percorso pubblico e privato:

In Singapore ci vogliono circa 3 visite per arrivare ad una diagnosi di Autismo. Il costo di una valutazione nel percorso pubblico può arrivare a 300 dollari, mentre quello privato fino a 3000 dollari.

Il percorso privato è molto più costoso ma ha alcuni vantaggi: è possibile ottenere un appuntamento in pochi giorni, puoi scegliere sia i dottori che le istituzioni e inoltre ricevere consigli per scegliere il percorso giusto per tuo figlio.

Se tuo figlio ha meno di 7 anni, puoi iscriverlo a un centro EIPIC (Early Intervention Program for Infants & Children) gestito da SG Enable, un’agenzia governativa. Forniscono terapia e sostegno educativo ai bambini molto piccoli per aiutarli a svilupparsi meglio.

Il tuo bambino può frequentare le scuole tradizionali se ha un autismo lieve. Una volta che inizia la scuola elementare, gli si può affiancare un educatore di sostegno per supportarlo durante le lezioni.

In alternativa, può frequentare una scuola di educazione speciale . Ci sono 3 dedicate all’autismo – Pathlight School, Eden School e St Andrew’s Autism School – più altri 13 che si rivolgono anche ai bambini con autismo. Questa guida MOE per genitori di bambini con bisogni speciali è particolarmente utile.

 

 

 

 

 

 

 

fonte: youngparents

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...