Lavoro sul desiderio e le emozioni

 

Stiamo lavorando sul desiderio collegato all’emozione. Voi non avete idea dell’importanza e della ripercussione che questo lavoro sta avendo sulla linea comportamentale di Ares.

Se una persona autistica riesce a dire cosa desidera, il fatto di poter dirlo può sostituire un’infinità di comportamenti problema che potrebbero presentarsi al posto di quella capacità di esprimersi. Cioè, Ares potrebbe essere nervoso e avere una crisi perchè vuole uscire di casa, ad esempio. Ma se riesce a dire: desidero uscire e di conseguenza si esce, una crisi comportamentale si è evitata.

Quindi è FONDAMENTALE lavorare sul desiderio, è fondamentale lavorare sulla capacità di poter chiedere una pausa se si è stanchi, è fondamentale lavorare sulla capacità di dire “non voglio fare questo o quello”. Infatti da quando Ares ha cominciato ad acquisire questa capacità di espressione è molto più sereno lui e siamo più sereni tutti.

Il libro con cui lavoriamo nel video lo trovate QUI: