Autismo. Districarsi nella “noia” delle vacanze natalizie

Come ve la passate in questi giorni festivi con l’Autismo in casa? hehehhehe. Beh, è sempre difficile gestire più giorni senza scuola, senza terapia, senza vacanze fuori porta. Noi ci proviamo grazie al santo MEMORY, scovato da Tiger, diverso dagli altri, perchè non so i vostri figli, ma Ares si annoia velocemente dei Memory e devo cercarli continuamente. E’ un gioco perfetto per le lunghe attese, e con questo gioco oramai, ho consolidato il gioco a turno.

Non mancano comunque i momenti che cominciano con il gioco e finiscono con un autistico mooooooolto nervoso, e a quel punto devo bloccare tutto. Ma ad ogni modo, anche grazie a questi scherzi  miei e della sorella, Ares ha imparato cosa sono dispetti:

Non posso di certo dire che Ares non abbia pazienza da vendere. Basta guardare questo video dove si vede cosa accade a casa mia questi giorni: molto silenzio, tranquillita’, pace, quiete, immobilità, inerzia!

A Capodanno invece, dove aver declinato gli inviti più lussuosi e amichevoli, ho deciso di aprire casa (tipo bar) agli amici. Chi vuole può passare dalle 19 a mezza notte. Scelta che Ares apprezza, perchè lui resta a casa sua, e a mezza notte con la sua cuffia potente, si gode i fuochi d’artificio. Yara pure è contenta perchè invito tutti i suoi amici (genitori compresi). La gente va e viene, si ferma, beve, ride, saluta, e le energie vanno e vengono con le persone che entrano ed escono. “Bisogna scambiare le energie continuamente”, mi dice sempre mia madre. Se non inviti persone a casa le energie si bloccano, inerti, dentro casa. Devi smuoverle! Buone feste a tutti!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...