Spariti i fondi della disabilità gravissima di Roma

Quello che sta accadendo a Roma con i soldi della disabilità gravissima è a dir poco VERGOGNOSO.
Da Gennaio, i caregiver che hanno diritto ai fondi della disabilità gravissima, non hanno visto un euro di quelli destinati per coprire la graduatoria, che conta 3100 utenti circa.
Come spesso accade quando si tratta di responsabilità, la Regione dà la colpa al Comune e il Comune dà la colpa alla Regione.
Risultato: le famiglie non si sono ancora visti accreditati i soldi.
Oramai è chiaro che i fondi della disabilità gravissima di Roma sono SPARITI!!!, altrimenti non si spiega per quale motivo non li hanno ancora accreditati agli aventi diritto della graduatoria. 
Inizia il mese di Luglio e ancora non si vede un euro della somma che la Regione dice di avere stanziato da tempo.
Si tratta di soldi fondamentali per la disabilità più grave, per terapie imprescindibili che ora vengono a mancare, per coprire contratti di personale, per necessità fisiologiche prioritarie e per la sopravvivenza delle famiglie con disabili gravissimi in casa dopo mesi e mesi di difficoltà dovute alla pandemia.
 
Resta il fatto che sono stati pagati soltanto 1508 aventi diritto e al resto delle famiglie gli uffici competenti non rispondono al telefono e nemmeno alle mail, (alcune anche di diffida) nei confronti di enti inadempienti a tutti gli effetti.
Famiglie abbandonate a se stesse, costrette a scrivere ogni giorno sotto i post dei parlamentari, nei profili Facebook degli assessori, della Sindaca di Roma, la quale ha detto che si sarebbe interessata mentre al momento non è successo NULLA. Genitori costretti a elemosinare soldi che invece sono un loro DIRITTO!
Già in passato ci erano stati ritardi e problemi con i fondi della disabilità gravissima, i quali hanno costretto le famiglie escluse a creare un gruppo Facebook per rivendicare il loro diritto, ma mai come quest’anno si era verificato un ritardo così clamoroso. 

La Dottoressa Chiara Colosimo, Consigliere Regionale del Lazio per Fratelli D’Italia, aveva posto il problema in Parlamento, ma sembra che tutto sia caduto nel vuoto perchè finora non si è ottenuto nessun risultato, se non l’ulteriore rabbia dei genitori coinvolti, che continuano a vedersi negato un diritto.

Che fine hanno fatto i soldi della disabilità gravissima di Roma? 

Attendiamo le risposte della SINDACA VIRGINIA RAGGI, di ALESSANDRA TRONCARELLI, Assessore alle Politiche Sociali, Welfare, Beni Comuni e ASP (azienda pubblica di servizi alla persona), e di TUTTI i municipi ed enti coinvolti in questa, che ritengo sia una INGIUSTIZIA vergognosa nei confronti dei disabili.

Questi sono alcuni degli articoli dedicati a questa delicata vicenda:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/06/13/roma-famiglie-rimaste-senza-lassegno-per-disabilita-gravissime-sembra-poco-ma-per-un-malato-sla-e-essenziale-spese-sono-molto-alte/6206710/

http://www.anffas.net/it/news/14944/arriveranno-i-fondi-destinati-alle-persone-con-disabilita-gravissima-di-roma/

Arriveranno i fondi destinati alle persone con disabilità gravissima di Roma?

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/04/15/roma-tagliati-i-soldi-per-i-disabili-gravissimi-scontro-tra-regione-e-comune-sui-fondi-caos-anche-sulle-graduatorie/6164989/

https://www.romatoday.it/politica/disabili-gravissimi-contributo-2021-campidoglio.html

Disabilità gravissima, Regione Lazio: «Le risorse ci sono. Criteri nazionali»

Disabilità gravissima: a Roma la graduatoria lascia senza assegno almeno 700 famiglie

Il Comune di Roma taglia l’assegno alle famiglie con disabilità gravissima

Assegno di cura gravissimi a Roma e nel Lazio: chi l’ha visto?