Crema. Tutti i centri estivi 2021 per ragazzi fino a 17 anni

Le iscrizioni per i centri estivi in coprogettazione tra ats Impronte sociali e Comune di Crema sono possibili da lunedì 7 giugno, mentre quelle per le attività estive per bambini e ragazzi con disabilità sono già partite da tempo. Il colore che identifica i centri estivi inclusivi è il blu. Le proposte sono tante, diverse, capaci di non lasciare indietro nessuno.

Over limits

Over limits non tradisce il suo essere: “il tema portante sarà lo sport inclusivo” anticipa Angelo Suardi. Le attività, svolte presso la scuola Abbado di Ombriano, partiranno il prossimo 21 giugno fino all’8 agosto, poi continueranno dal 20 agosto al 3 settembre dalle 9 alle 15 con post fino alle 16.30. “Per quanto riguarda le attività pensate per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, faremo in modo che possano ogni settimana conoscere i segreti di uno sport diverso, analizzato attraverso un laboratorio pratico, uno artistico e uno motorio”. È prevista poi un’uscita a Sarius al lago e una in piscina ad Orzinuovi. Il camp adulti, invece, prevede nel medesimo periodo attività pomeridiane dalle 15 alle 18 con “un pomeriggio presso Sarius al lago, uno in piscina, un laboratorio sportivo e uno al golf”. Praticamente fermi non si sta, ma si sta insieme. “La grande novità di quest’anno – continua – è l’inserimento, non solo di atleti partner, ma anche di aiuto animatori, ossia ragazzi dai 15 anni in su. L’intento è quello di dare vita ad un camp inclusivo, cioè divertente per tutti. Nessuno escluso. Per alcuni questa esperienza varrà anche come alternanza scuola lavoro. Per tutti sarà arricchente”. Per info e costi contattare Angelo Suardi al 3484915777 o scrivere una mail a asd.overlimits@gmail.com.

Città in tasca

Anche Anffas in collaborazione con la cooperativa Igea continua nel segno della tradizione. Confermate le esperienze di Città in tasca e Per filo e per segno. Come spiega Fabrizio Carrera: “il primo si rivolge a bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni che necessitano di media assistenza ed intende coltivare la socialità, il ritrovarsi in gruppo”, aspetti che “vanno riscoperti in un centro estivo da vivere da protagonisti. Diversi ragazzi delle scuole superiori saranno anche coinvolti nell’organizzazione delle attività, come aiuto animatore, valorizzando abilità ed interessi di ciascuno”. Il centro estivo partirà il prossimo 5 luglio fino al 6 agosto dalle ore 9 alle ore 15 con possibilità di pre e post. La novità quest’anno “sta nel luogo: tutte le attività, di stampo ludico, ricreativo e laboratoriale, si svolgeranno presso il podere di Ombrianello, luogo che consente anche di essere immersi nella natura senza perdere il legame con la città e di spingersi verso l’altro”. Sono ancora in via di definizione le uscite. Per info e costi si può contattare Fabrizio Carrera al 3357898283 o scrivere una mail a etaevolutiva@anffascrema.it.
 

Zootropolis e Per filo e per segno

Per filo e per segno si prepara ad accogliere bambini e ragazzi dai 3 ai 17 anni che necessitano di un elevato grado di assistenza. “Sono previsti due gruppi: gli junior dai 3 ai 7 anni e i senior dagli 8 anni in su” spiega Manuela Minucciani. “L’intento è quello di consolidare le autonomie, senza dimenticare il divertimento. É estate e deve esserlo per tutti. Saranno previste attività ludiche, giochi d’acqua e proposte in grado di far sorridere tutti”. Nel rispetto delle peculiarità di ciascuno. “In collaborazione con Anffas poniamo al centro del nostro agire il progetto individualizzato ed andiamo incontro alle esigenze di ogni famiglia”. Anche dal punto di vista orario. Le attività si svolgeranno dal 5 luglio al 6 agosto dalle ore 9 alle ore 15 con possibilità di pre e post. Quest’anno torna anche Zootropolis, “esperienza consolidata sul territorio, che il Covid lo scorso anno aveva in qualche maniera stoppato”. È una proposta per bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni con disabilità intellettivo- relazionale che “valorizza le peculiarità di ciascuno nell’ambito di un progetto individualizzato, proponendo attività ludiche, volte a consolidare anche il legame con il nostro territorio”. Le attività partiranno il 14 giugno fino al 2 luglio e riprenderanno dal 23 agosto al 3 settembre dalle ore 9 alle ore 15. Disponibile pre e post. Per info e costi Manuela Minucciani 3492651850.

Le proposte di Mai stati sulla luna?

Dopo Autibag e Giringiro dello scorso anno, anche l’associazione Mai stati sulla luna pensa al tempo estivo. Lo fa proponendo attività in una struttura nuova, la sede operativa Base luna, sita in via Matteotti 46. Due le iniziative pensate: da un lato Estate sulla luna per bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni con alta attività assistenziale, dall’altro Extra estate per ragazzi dai 14 anni in su con media attività assistenziale. La prima partirà il prossimo 28 giugno fino al 30 luglio dalle ore 9 alle ore 15, la seconda si terrà dal 5 al 23 luglio dalle ore 9.30 alle ore 15.30. Disponibile pre, post e part time. “Con l’attivazione della nuova sede operativa – spiega la presidente Beatrice Schacher garantiamo una presa in carico a 360 gradi, contribuendo alla realizzazione del progetto di vita di ciascuno”. L’attenzione alle peculiarità è il punto di partenza anche delle attività per il tempo estivo: “la parola d’ordine è relax, ma viene garantito secondo modalità strutturate, rispettose e in continuità rispetto all’attività educativa svolta fino a questo momento”. Ad Estate sulla luna le giornate in sede si alternano a quelle in maneggio ad Isso, mentre Extra estate organizza gite in montagna, in città, al lago anche con l’obiettivo di “rendere le persone sempre più autonome”. Per info e costi contattare Beatrice Schacher 3922798082 o scrivere una mail a maistatisullaluna@gmail.com.
 

Tempo insieme estate

Alla chiusura di un’estate in grande stile pensa Tempo insieme proposto dalla cooperativa Dolce. Le attività sono in programma dal 23 agosto al 10 settembre dalle ore 9 alle ore 15 presso l’oratorio di San Benedetto in Crema. “La struttura – spiega Chiara Tedoldi – aveva già accolto alcune nostre mostre d’arte. Sarà quindi un piacere tornare per offrire alla comunità la nostra proposta per un’estate a misura di tutti. Prima dell’inizio del centro estivo, inoltre, nel mese di luglio alcuni nostri ragazzi parteciperanno ad alcune attività del grest parrocchiale nell’ambito della settimana dedicata al tema della diversità”. In estate “il tempo deve essere tutto dedicato al relax e al divertimento: la nostra proposta spazia da attività laboratoriali volte alla pratica di arti inclusive, fino ad alcune uscite sul territorio ancora in via di definizione”. Spazio poi al divertimento puro con “diverse attività ludiche”. La pausa pranzo sarà “inclusiva”, grazie alla collaborazione con il ristorante Inchiostro. Per info e costi contattare Chiara Tedoldi al 3386634283 o Fabio Ferrari al 3668345494.

fonte: cremaonline