Milano centro estivo inclusivo per bambini con e senza disabilità fino a 12 anni

 

Il Centro “Vismara-Fondazione Don Gnocchi” di Milano ripropone anche quest’anno il “Centro estivo inclusivo”, riaprendo le porte per il mese di luglio per un’altra fantastica avventura aperta a bambini e ragazzi con e senza disabilità, a partire dal primo anno della scuola dell’infanzia (già frequentato) fino a 12 anni di età.

L’iniziativa è promossa dal 1 al 26 luglio, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 17, nella sede del Centro “Vismara-Don Gnocchi” (via dei Missaglia, 117 – zona Gratosoglio) e punta a coinvolgere i giovani della popolosa zona sud del capoluogo lombardo. Verranno proposte attività motorie e ludiche, laboratori naturali all’insegna del rispetto del mondo in cui abitiamo, educandoci a delle piccole scelte significative per prenderci cura degli ambienti in cui ogni giorno viviamo, oltre a piscina e gita e pranzo presso il self-service del “Vismara”: il tutto all’insegna del tema Gli amici di Wall-E, la terra siamo noi.

Il Centro estivo rappresenta la tappa conclusiva della quarta edizione del progetto “Sport esclusivamente per tutti 2018-2019, dedicato allo sport inclusivo e promosso dal Centro “Vismara-Fondazione Don Gnocchi” di Milano, in collaborazione con il Csi milanese e con il patrocinio del Comune di Milano, con l’obiettivo di sviluppare in modo sistemico azioni di sport inclusivo nella metropoli, con particolare attenzione alla zona 5 e alla vicina area di Rozzano.

Logo Centro estivo

«Quest’anno – sottolinea don Mauro Santoro, assistente spirituale del Centro “Vismara” – al Centro estivo ci farà compagnia “Wall-E”, un robot, protagonista di un film di animazione del 2008 in cui si racconta che in un lontano futuro lui rimane l’unico abitante del pianeta terra, ormai abbandonato dagli esseri umani a causa dell’eccessivo inquinamento e del continuo accumulo di rifiuti. Il compito di Wall-E è proprio quello di ripulire il pianeta compattando i rifiuti. Noi vogliamo aiutarlo anche oggi in questo compito importante e diventare suoi amici, dal momento che la terra dove abitiamo è la nostra casa e ci dobbiamo prendere cura di essa perché continui ad essere un posto bello e pulito, dove vivere insieme».

Come sempre, il Centro estivo del Vismara farà dell’inclusione un obiettivo fondamentale, ospitando un totale di 60 ragazzi, con iscrizioni aperte dal 20 maggio (clicca qui per iscriverti) e una quota di iscrizione pari a 90 euro settimanali per i ragazzi esterni, con 85 euro per fratello o sorella: «Purtroppo– aggiunge don Mauro – il venir meno dei contributi straordinari che avevamo avuto negli anni scorsi ci costringe a proporre il Centro estivo 2019 in versione ridimensionata. Siamo coscienti sin da ora che non riusciremo a soddisfare tutte le richieste e saremo costretti, con grande dispiacere da parte nostra, a rispondere con dei “no” che non vorremmo per niente dire. E’ da mesi che insieme agli organizzatori stiamo lavorando per reperire fondi per sostenere l’edizione di quest’anno, che abbiamo deciso comunque di fare, perché crediamo in questo progetto e nel suo valore educativo e inclusivo».

Info: tel. 02-893891 e chiedere di don Mauro Santoro o scrivere a maurostoro74@hotmail.it

Annunci